Band Members

Luigi “Faithful Father” Castellani – Guitar & Voice

 

Luigi Castellani - ADAMAS

Luigi Castellani nasce a Spoleto nel 1977. Inizia a studiare pianoforte all’età di 7 anni e prosegue con la tastiera fino a 14 anni, poi nel 1993 passa, da autodidatta, alla chitarra avvicinandosi alle sonorità hard and heavy. Nel 1995 si iscrive alla SIAE acquisendo le qualifiche di “compositore melodista” e “autore della parte letteraria”. Nel 1997 fonda la band “Zigdmimma”, classic metal, con la quale pubblica l’EP “The Cradle of Judas”, autoprodotto. Negli anni seguenti da vita ad altre formazioni (“Workin’ Progress”, 2003 ed “Oblivion”, 2005) sempre orientate a sonorità metal.  Segue seminari di artisti come Olaf Torsen (Labirinth, Vison Divine) e Cesareo (Elio e le Storie Tese). Nel 2007 fonda la band thrash metal “Adamas” che esordisce con la pubblicazione dell’EP “Exarco” (2009), autoprodotto le cui tracce verranno inserite in alcune compilation metal della scena underground. Nel 2010 esce il primo full lenght “Evil All Its” (The Unlimited Records – Andromeda Rocks Distribution) il cui mixing e mastering viene curato da Andy Laroque (Sonic Train Studio – Gothenburg, Svezia) che viene promosso con un tour in Irlanda (ottobre 2011) ed in Grecia (novembre 2012). Nel 2013, sempre con la band Adamas inizia a lavorare alla stesura del nuovo album la cui uscita è prevista per il 2015 per la SG Records. Nel contempo continua a studiare chitarra presso il laboratorio Lizard Accademie Musicali di Foligno.

 

Federico “Mastro” Fondacci – Guitar

fedeFederico Fondacci nasce a Foligno nel 1984.
Da sempre appassionato di musica inizia a suonare la chitarra nel 2001 dopo essersi dedicato per qualche anno allo studio di strumenti a fiato tradizionali.
I primi anni di studio a Foligno con il maestro Pierluigi Borsellini lo portano ad appassionarsi dello strumento. Nello stesso periodo inizia a suonare nella band Dark Project che dopo pochissimo si evolverà nella band metal Damage Control in cui canta e suona la chitarra.
Nello stesso periodo fonda gli Scouts Night, band con sonorità più rock.
Continuerà a suonare con le due band fino all’inizio dell’università. Da li seguiranno alcuni anni di inattività live.
Nel 2011 riprende lo studio della chitarra presso la scuola musicale Lizard di Foligno per affinare la propria conoscenza. Partecipa ad alcune clinic di chitarra con artisti del calibro di Cesareo e Marty Friedman. Riprende l’attività live con gli Scouts Night (che si dedica ad un Folk Rock con influenze celtiche) e nel 2012 arriva la grande occasione: la Thrash Metal Band ADAMAS, orfana di due chitarristi, lo chiama a a prendere il loro posto. Da lì un tour estero con la band e numerose date in tutta Italia. Nel 2014 diventa endorser BC RICH e Hughes & Kettner per il distributore italiano Gold Music. Nel 2013 partecipa attivamente alla stesura del nuovo album Heavy Thoughts degli Adamas che uscirà per SG RECORDS nel 2015.

 

 

Alessandro “Il Conte” Manini – Bass

 

aleAlessandro Manini nasce a Foligno nel 1984. La carriera musicale inizia più o meno all’età di 6-7 anni quando realizza di avere in casa una vecchia chitarra acustica che immediatamente suscita in lui il desiderio di “saperci fare”!  Nel 1996, a 12 anni, viene coinvolto nella formazione di un gruppo di musica medievale (Novus Ignis) ispirato dalla tradizionale manifestazione del suo Comune di residenza (“Mercato delle Gaite di Bevagna”) che lo porta a confrontarsi con un nuovo strumento: la cornamusa. Grazie a questa esperienza inizia ad interessarsi ad altri generi musicali tra i quali l’heavy metal, a cui si avvicina imbracciando il primo basso elettrico (2000). Nel 2001 entra a far parte, come bassista, del trio rock/grunge “Dark Project”, che, con l’arrivo di un nuovo chitarrista, vira su toni più incisivi dando vita alla band thrash metal “Damage Control”. Inizia così l’attività di composizione di brani propri e la relativa prima demo dei Damage Control.  Ai tempi dell’università lascia il gruppo per questioni personali e si unisce, per un breve periodo (2003-2004), alla band spoletina “Workin’ Progress” dove conosce il chitarrista/cantante Luigi ed il batterista Eugenio per poi rientrare nei Damage Control che erano ancora senza bassista. Nello stesso periodo, con alcuni dei componenti sia dei Novus Ignis che dei Damage Control, fonda gli “Scouts Night”,band folk rock con influenze celtiche tuttora in attività. Nel 2011 riprende lo studio del basso presso la scuola musicale Lizard di Foligno per affinare la propria tecnica. Nel 2012 ritrova il chitarrista/cantante Luigi ed il batterista Eugenio che lo coinvolgono nella thrash metal band “ADAMAS”, rimasta orfana del bassista. Da lì seguono un tour in Irlanda (ottobre 2011) ed uno in Grecia (novembre 2012) oltre a numerose date in tutta Italia.  Nel 2013 partecipa attivamente alla stesura del nuovo album degli “ADAMAS” che uscirà per SG RECORDS nel 2015.

 

Eugenio “Magnosuuvicchieri” Castellani – Drums

 

Eugenio Castellani - ADAMAS

Eugenio Castellani nasce a Spoleto nel 1900, quasi 2000. Inizia a suonare “la fisarmonica” di Gianni Morandi all’età di 10 anni. Poi, essendo troppo ingombrante da trasportare, decide di cambiare strumento e passare alla batteria. Finito il tempo delle polke e dei valzer, inizia così a suonare nel tipico gruppetto punk-rock da superiori “Ester a Sandoz”. Poi, improvvisamente, la chitarra di suo fratello, utilizzata abusivamente dal chitarrista degli Ester, cadde a terra e si ruppe. Suo fratello, per punizione, lo rinchiuse nella sala prove costringendolo ad ascoltare la musica del diavolo. Successivamente nacquero i “Workin’ Progress” (2003) e i megadethiani “Oblivion”(2005). Nel 2007, scontata la punizione, viene invitato a sedersi alla batteria della nascente band thrash metal “Adamas”. Con la nuova band esordisce con l’autoproduzione dell’EP “Exarco”. Successivamente, nel 2010, esce il primo full lenght “Evil All Its” (The Unlimited Records) che viene promosso con i tour in Irlanda e Grecia. Nel 2013, sempre con la band Adamas, lavora all’album “Heavy Thoughts” la cui uscita è prevista nel marzo 2015 sotto l’etichetta SG Records. Con questo ultimo album spera di riuscire a fare abbastanza soldi da poter così lasciare il lavoro e dedicarsi alla sua grande passione: mangiare sui bicchieri.